La nostra azienda è lieta di proporVi un’iniziativa che vi permetterà di “adottare un albero di Arance” e che farà contenti gli amanti della natura e della frutta fresca. Chiunque vorrà adottare un albero di arance della mia azienda diventerà “produttore di arance e seguirà le varie fasi della coltivazione a conduzione di un’agricoltura “ecosostenibile”. Assisterete allo sviluppo del frutto dalla germogliazione, passando per la maturazione fino ad arrivare alla raccolta e verrete periodicamente informati sugli interventi di coltivazione e manutenzione della pianta come la concimazione, l’irrigazione, la potatura e la raccolta; potrete quindi direttamente monitorare le varie fasi che interessano il processo produttivo dell’arancia.

Perché adottare un albero?

  • incentivare il consumo di frutta e nello specifico le arance;
  • favorire il consumo di frutta proveniente dal proprio territorio;
  • favorire il consumo a km zero, salvaguardando l’ambiente e sostenendo le realtà produttive siciliane;
  • sostenere le produzioni biologiche in quanto rispettose dell’ambiente e della salute del consumatore;
  • favorire le economie dei produttori con la vendita diretta evitando la speculazione che talvolta operano i soggetti intermediari tra il produttore ed il consumatore;
  • avvicinare il produttore all’utente consumatore;
  • consumare prodotti di altissima qualità, caratterizzate dalla tracciabilità, costanti controlli, calibro garantito, produzione biologica;

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Contattateci per avere maggiori informazioni

Adottare un albero, una scelta etica!
46_OrangeTree_1

Adottare una pianta d’arance assume inoltre un significato etico non indifferente: consente di essere certi della qualità e provenienza del prodotto e vi rende pienamente partecipi e protagonisti di un concreto sostegno all’agricoltura italiana di qualità, per un’alimentazione sana e consapevole, contro le speculazioni delle multinazionali e della grande distribuzione organizzata, che guardano prioritariamente al profitto, a scapito della qualità dei prodotti e talora a detrimento della stessa salute dei consumatori.